In Eventi 2021-2022, Eventi passati

Masterclass

West Side Story

La scrittura orchestrale e l’arrangiamento per organico da camera jazzistico.
Arrangiamenti di Massimo Colombo

“Dalla partitura per orchestra di Leonard Bernstein sono state estratte alcune ‘Song’ ritenute più significative ed arrangiate per un organico più piccolo, con l’aggiunta di spazi di improvvisazione collettiva o solistica. La scrittura dell’arrangiamento confronta elementi contrappuntistici con altri più legati alla tradizione jazzistica, mantenendo un equilibrio sonoro oscillante tra le due culture ma contraddistinto dall’elemento improvvisativo, caratteristico della musica jazz. Un quartetto formato da pianoforte, contrabbasso, sax tenore e batteria fa da elemento conduttore all’interno della parte orchestrale, alternandosi e interagendo con esso. La voce femminile si inserisce nel succedersi dei brani raccontando la storia con melodie rimaste famose nella storia della cultura americana ed internazionale (Maria, America, Somewhere).”

Giorni e orari:

giovedì 24 marzo 2022
10:00 – 13:00 Masterclass
West Side Story: generi a confronto, un nuovo mix di culture e di sonorità.
Il jazz come musica scritta e lo sviluppo dell’improvvisazione.
Armonia e contrappunto a confronto, la notazione in sigle.
Sigle e scale a confronto, lo Standard jazz come riferimento principale.
Estrazione di un elemento tematico tratto dalla partitura originale e rimodulazione armonica e
ritmica.
14:00 – 17:00 prova

venerdì 25 marzo 2022
10:00 – 13:00 Masterclass
West Side Story: l’orchestrazione originale e la riduzione ad organico da camera jazzistico, la
scelta degli strumenti e dei timbri.
L’improvvisazione collettiva e l’interazione con la partitura scritta.
Il concetto di Concerto Grosso applicato al quartetto jazzistico in contrasto al gruppo da camera.
La “forma mobile”, parti improvvisate a confronto: la griglia di accordi o l’improvvisazione aperta.
14:00 – 17:00 prova

sabato 26 marzo 2022
12:00 – 13:00 prova generale
17:00 Concerto

La Masterclass è destinata anche a uditori esterni. Costo per gli esterni di €50

Iscrizioni entro e non oltre il 17 marzo 2022. 

MASSIMO COLOMBO

Compositore, arrangiatore, pianista nato a Milano. Ha collaborato discograficamente con jazzisti italiani tra i quali Paolo Fresu, Attilio Zanchi, Tino Tracanna, Enrico Rava, Claudio Fasoli, Gianluigi Trovesi, Tiziana Ghiglioni, Franco D’Andrea e internazionali come Billy Cobham, Jeff Berlin, Tony Scott, Tommy Campbell, Pierre Favre, Stan Sulzmann, Jim Rotondi, Greg Hutchinson, Peter Erskine, Darek Olesczkiewicz, Bob Mintzer. Con Stefano Cerri e Walter Calloni ha fondato il trio Linea C, gruppo di spicco negli anni ‘90 nel panorama italiano del genere fusion e world music. Ha collaborato con la Filarmonica della Scala diretta da Riccardo Muti per la registrazione di un cd dedicato alle musiche di Nino Rota.
Ha composto la musica per il video “11.45.03 il cabaret della perfezione” dei registi Masbedo, testo di Aldo Nove e con protagonista l’attore Ernesto Mahieux, le musiche per video dell’artista Robert Gligorov.
Del 2009 è il suo “Concerto per trio jazz ed orchestra d’archi” op. 621 presentato in prima assoluta al Festival jazz di Padova. Ha realizzato oltre 30 album come autore con differenti formazioni  e partecipato ai più importanti Festival nazionali. Il cd “We All Love Burt Bacharach” in cui è arrangiatore e pianista è stato selezionato per i Grammy Awards 2017.
E’ stato ospite di trasmissioni radiofoniche e televisive dei canali RAI (Invenzioni a due voci, Jazz Club, Stanza della Musica, Piazza Verdi a Radio3) e della Radio Svizzera Italiana. Autore di numerose raccolte di composizioni per pianoforte e musica da camera pubblicate da Carisch, Halleonard, Dantone edizioni musica e Da Vinci edizioni.
Docente di pianoforte jazz e tecniche compositive jazz al Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Como.

Partner

Teatro Sociale di Como
Partner artistico istituzionale

Orchestra Sinfonica di Milano

Dipartimento di Musicologia e Beni culturali dell’Università degli Studi di Pavia
Sede di Cremona