In Eventi 2021-2022, Eventi passati

Masterclass e concerti

Il flauto elettrico

Il flauto è uno strumento antico, anzi antichissimo. Rappresenta meglio di ogni altro strumento a fiato il vento, il respiro, il soffio vitale. E’ anche storicamente lo strumento che, dalla seconda metà del Novecento fino ai nostri giorni, è oggetto di un’eccezionale fioritura di opere e di una costante sperimentazione da parte di interpreti e compositori, che hanno prodotto un grande ampliamento dei confini tecnico-espressivi dello strumento e un significativo sviluppo del linguaggio musicale contemporaneo. Particolarmente fecondo in questo contesto è il rapporto con la Musica Elettroacustica: ricordiamo infatti come uno dei primi brani, se non il primo, per strumento ed elettronica sia ‘Musica su Due Dimensioni’ (versione 1952) di Bruno Maderna, nato con la presenza complice del grande flautista Severino Gazzelloni. Il flauto infatti esalta le sue infinite possibilità timbriche e sonore, che si moltiplicano e modificano attraverso l’elaborazione del suono nel rapporto con l’Elettroacustica. Il laboratorio di Gianni Trovalusci illustrerà la storia dello strumento nel Novecento; attraverso esemplificazioni dal vivo tratte da opere per flauto si potrà prendere contatto con le diverse ‘tecniche estese’ e il loro impiego in rapporto all’elaborazione elettronica. In relazione a quanto esposto sopra, sarà inoltre presentata la famiglia del flauto, ovvero ottavino, flauto in do, flauto contralto e flauto basso, e anche un controllore MIDI a fiato che permetterà ulteriori sperimentazioni di ambiti sonori e musicali molto ampi. Gli studenti del corso di Musica Elettronica hanno la possibilità di preparare brevi brani o configurazioni elettroniche atte all’interazione con lo strumento, che verranno analizzate e interpretate nel corso del laboratorio, fornendo così ‘sul campo’ un immediato riscontro a scelte e idee compositive.

La masterclass si terrà presso il Conservatorio di Como venerdì 10 dicembre 2021, dalle 10:00 alle 17:00, e sabato 11 dicembre 2021, dalle 10:00 alle 12:30 e dalle 14:00 alle 16:00.
La frequenza è gratuita per gli studenti iscritti al Conservatorio di Como, mentre per gli esterni i costi di partecipazione sono di €110 per gli effettivi e €50 per gli uditori.

Sabato 11 dicembre, alle ore 17:30, si terrà il concerto a conclusione della masterclass. Il programma prevede pagine che spaziano dall’impressionismo musicale di Debussy alle più contemporanee composizioni per flauto ed elettronica.

                                             Programma Concerto
Walter Prati (1956): Grani di ricordi nel tempo per flauto basso ed elettronica
Claude Debussy (1962-1918): Syrinx per flauto
Sergio Missaglia (1993): LoopPool per flauto e elettronica
Giacinto Scelsi (1905-1988): Mantram – canto anonimo per strumento basso versione per flauto basso di Gianni Trovalusci autorizzata dalla Fondazione Isabella Scelsi
Nicola Sani (1961): Flute Fatal (2019) per flauto basso, ottavino e soundtrack digitale stereo commissione MMT Creative Lab – dedicato a Gianni Trovalusci

Gianni Trovalusci, flauto

Partner

Teatro Sociale di Como
Partner artistico istituzionale

laVerdi
Orchestra sinfonica di Milano

Dipartimento di Musicologia e Beni culturali dell’Università degli Studi di Pavia
Sede di Cremona