In Eventi 2021-2022, Laboratori & Masterclass, Slider Home

Masterclass

Masterclass di violino

Il 25 e 26 maggio, dalle 10:30 alle 18:30, presso il Conservatorio di Como si svolgerà una Masterclass di Violino tenuta dal maestro Ilya Gringolts.

Termine per le iscrizioni: 18 maggio 2022.
L’evento è gratuito per gli studenti interni, €70 per esterni effettivi e €40 per soli uditori.

ILYA GRINGOLTS

Il violinista russo Ilya Gringolts è uno degli artisti più rinomati della scena internazionale, capace di catturare il pubblico grazie alle esibizioni virtuosistiche ed alle interpretazioni sensibili, ed è sempre alla ricerca di nuove sfide musicali. Richiestissimo come solista, si dedica sia al grande repertorio orchestrale sia ad opere contemporanee e poco frequentate. Ha tenuto le prime esecuzioni assolute di opere di Peter Maxwell Davies, Augusta Read Thomas, Christophe Bertrand e Michael Jarrell. E’ inoltre molto interessato alla prassi esecutiva storica e collabora per questo con rinomati ensemble quali la Finnish Baroque Orchestra, Arcangelo od Oxford Philharmonia. Ilya Gringolts si è esibito con le principali orchestre di tutto il mondo tra cui la Royal Liverpool Philharmonic, la BBC Symphony, la Deutsches Symphonie-Orchester Berlin, la Filarmonica di San Pietroburgo, la Filarmonica di Los Angeles, la Sinfonica di Chicago, la Sinfonica NHK, la Mahler Chamber Orchestra e molte altre. Eventi recenti hanno previsto progetti con la Sinfonica della Radio Bavarese, la Filarmonica Israelinana, la Sinfonica di Bamberg, la Filarmonica di Varsavia, la Filarmonica di Copenhagen, la City of Birmingham Symphony Orchestra e la Sinfonica di Singapore. La stagione 2017/18 è iniziata con dei recital per violino solo al Musikfest Berlin ed alla Salzburger Festspiele, con grandissimo successo di pubblico e critica (“L’esibizione del secolo”, Der Standard). Altri progetti prevedono concerti alla Philharmonie di Colonia, al Konserthuset di Stoccolma, alla Festspielhaus di Baden-Baden ed al Teatro Colón di Buenos Aires così come collaborazioni con orchestre quali la BBC Scottish, la Sinfonica di Barcellona e la Sinfonica di Taipei. Nel corso dell’autunno Ilya Gringolts si riunirà alla Finnish Baroque Orchestra per presentare i Concerti per violino di Locatelli, diretti proprio dal violino. E’ inoltre primo violino del Quartetto Gringolts, che è stato fondato nel 2008 e che si è esibito con grande successo al Festival di Salisburgo, al Festival di Lucerna, al Festival Menuhin di Gstaad ed al Teatro La Fenice di Venezia, tra gli altri. Appassionato musicista da camera, Ilya Gringolts collabora con artisti del calibro di Yuri Bashmet, David Kadouch, Itamar Golan, Peter Laul, Aleksandar Madzar, Nicolas Altstaedt, Andreas Ottensamer, Antoine Tamestit e Jörg Widmann ed è ospite regolare dei Festival di Lucerna, Kuhmo, Verbier, Colmar e Bucarest (Festival Enescu), così come della Wigmore Hall, delle Serate Musicali di Milano e della Filarmonica di San Pietroburgo. In seguito ad alcune registrazioni di grande successo per le etichette Deutsche Grammophon, BIS ed Hyperion, Ilya Gringolts si è dedicato alla musica da camera di Robert Schumann dal 2010 al 2011, pubblicando tre CD per l’etichetta Onyx. Nella stagione 2013/14 la registrazione dei Ventiquattro Capricci per violino solo di Paganini (Orchid Classics) ha ottenuto un altissimo apprezzamento di critica mentre, in campo orchestrale, Ilya Gringolts ha catturato l’attenzione di pubblico e critica nella primavera 2015 grazie alla registrazione del Concerto per violino di Weinberg con la Filarmonica di Varsavia, oltre che con la registrazione del Concerto per violino di Dvorak con la Filarmonica di Praga per DG e dei Concerti di Korngold e Adams con la Filarmonica di Copenhagen (Orchid Classics) nel 2017. Di recente è stato pubblicato un CD dei Duo di Stravinsky per BIS records. Dopo aver studiato violino e composizione a San Pietroburgo con Tatiana Liberova e Jeanna Metallidi, Ilya Gringotls ha frequentato la Juilliard School of Music dove ha studiato con Itzhak Perlman. Nel 1998 ha vinto il prestigioso Concorso ‘Premio Paganini’ divenendo il più giovane vincitore nella storia del Concorso. Oltre alla carica di professore di violino per l’Accademia delle Arti di Zurigo, è anche Violin International Fellow della Royal Scottish Academy of Music and Drama di Glasgow. Ilya Gringolts suona un violino Giuseppe Guarneri “del Gesù” di Cremona (1742-43), su gentile concessione da parte di una collezione privata.

Partner

Teatro Sociale di Como
Partner artistico istituzionale

laVerdi
Orchestra sinfonica di Milano

Dipartimento di Musicologia e Beni culturali dell’Università degli Studi di Pavia
Sede di Cremona