Didattica della musica
Corso accademico di secondo livello

Obiettivi formativi

Il biennio si pone l’obiettivo di consentire lo sviluppo specialistico delle competenze già acquisite principalmente dagli studenti che hanno compiuto l’attuale percorso di primo livello in “Didattica della musica”.
Gli studenti, al termine del percorso formativo del diploma accademico di Secondo livello in “Didattica della musica”, devono aver acquisito competenze negli ambiti disciplinari “antro-psico-pedagogici”, organizzativi e relazionali nonché nelle “Metodologie e tecnologie didattiche”.
Il percorso formativo dà rilievo all’acquisizione dei contenuti e degli strumenti metodologici fondamentali della discipline didattiche musicali tenendo a riferimento gli obiettivi, i contenuti e le competenze enunciati dalla normativa vigente, nello specifico per il completamento dell’acquisizione dei 24 crediti formativi accademici o universitari occorrenti all’accesso dei concorsi a cattedra, secondo quanto disposto dalla normativa vigente.

Esame d’ammissione

Per essere ammessi al biennio è necessario superare un esame di ammissione consistente in una Prova specifica di selezione relativa alla disciplina principale.
La non idoneità alla Prova specifica di selezione preclude la successiva ammissione al biennio.
È data facoltà d’iscrizione con riserva ai diplomandi del Conservatorio di Como ammessi a sostenere la prova finale del Triennio in sessione invernale.

Prova specifica di selezione

1. Presentazione di un curriculum manoscritto sui percorsi formativi pregressi del candidato, con particolare riferimento agli ambiti musicale, culturale e tecnico-scientifico.
2. Colloquio della durata indicativa di 15 minuti atto ad appurare le attitudini, le motivazioni, le esperienze pregresse e le conoscenze culturali e musicali, nonché le aspettative del candidato riguardo l’offerta formativa.

Offerta formativa

Primo anno
Tipologia attivitàCodiceDisciplinaCFAOreLezioneVerifica
BaseCODD/02Didattica della composizione (1)627IndividualeEs
CaratterizzanteCODD/01Repertorio corale624GruppoId
CaratterizzanteCODD/04Metodologia dell’educazione musicale1236GruppoEs
CaratterizzanteCODD/04Metodologia generale dell’insegnamento strumentale / Progetto didattico1227IndividualeEs
AffiniCOCM/02Principi generali della comunicazione / Strategia della comunicazione interdisciplinare648CollettivaEs
AffiniCODD/03Pratiche di musica d’insieme624GruppoEs
AffiniCODD/05Metodologie di armonizzazione e trasposizione al pianoforte624GruppoEs
A scelta dello studentediversidiverse6
Secondo anno
Tipologia attivitàCodiceDisciplinaCFAOreLezioneVerifica
BaseCODD/06Metodologia di indagine storico-musicale627GruppoEs
CaratterizzanteCODD/01Didattica del canto corale624GruppoEs
CaratterizzanteCODD/04Didattica della musica / Progetto didattico1227IndividualeEs
CaratterizzanteCOMI/03Prassi esecutive e repertori d'insieme da camera / vocale o strumentale1236GruppoId
AffiniCODD/02Tecniche di arrangiamento e trascrizione (2)724GruppoEs
A scelta dello studentediversidiverse6
Conoscenza lingua stranieraCODL/02Lingua straniera comunitaria230CollettivaEs
Prova finaleProva finale914Es
Tutte le discipline elencate sono obbligatorie
(1) Possibile la frequenza al secondo anno
(2) Possibile la frequenza al primo anno

Prova finale

La prova finale ha la funzione di mettere in luce le peculiarità del candidato emerse durante il Biennio.

Lo studente è ammesso a sostenere la prova finale per il conseguimento del Diploma accademico di secondo livello dopo:

  • aver recuperato gli eventuali debiti formativi assegnati durante le prove d’ammissione;
  • aver completato la carriera, superando – tramite esame o idoneità – tutte le discipline elencate nell’Offerta formativa;
  • ottenuto non meno di 111 crediti formativi.

La prova finale porta all’attribuzione di ulteriori 9 CFA e consiste nella discussione di una tesi metodologico-didattica a carattere teorico/operativo.

La prova finale non dovrà superare la durata complessiva di 45 minuti.

Il voto finale è espresso in centodecimi ed è costituito:
1) dalla media ponderata curricolare dei voti degli esami sostenuti, espressa in trentesimi e rapportata a centodecimi, alla quale sono sommati d’ufficio:

  • punti 1/110, se lo studente ha acquisito non meno di 20 CFA/ECTS tramite Erasmus;
  • punti 0,33/110 per ciascuna lode ottenuta, tre lodi corrispondono a punti 1/110.

La somma è arrotondata per eccesso se il decimale è uguale o superiore a 0,50.

2)  dal punteggio, da 0 a 7/110, attribuito dalla Commissione, più all’unanimità eventuali lode e menzione.

Prospettive occupazionali

Il percorso formativo è strutturato in modo da consentire il completamento dei 24 CFA necessari per l’accesso al concorso a cattedra per le seguenti discipline: A-29 (musica negli istituti di istruzione secondaria di II grado); A-30 (musica negli istituti di istruzione secondaria di I grado); A-53 (Storia della musica); A-55 (strumento musicale nella scuola secondaria di II grado); A-56 (strumento musicale nella scuola secondaria di I grado); A-63 (Tecnologie musicali); A-64 (Teoria, analisi e composizione).

Partner

Teatro Sociale di Como
Partner artistico istituzionale

Orchestra Sinfonica di Milano

Dipartimento di Musicologia e Beni culturali dell’Università degli Studi di Pavia
Sede di Cremona