In Eventi passati

Masterclass

Masterclass: il Violoncello in Orchestra

Studio dei Passi Orchestrali

La Masterclass tenuta dal Maestro Mario Shirai Grigolato tratterà i seguenti argomenti:
– Regole generali di comportamento in orchestra: puntualità, rispetto dei ruoli e l’etica professionale;
– Posizionamento in fila, ovvero la disposizione di sedie, matite e la divisione interna dei violoncelli;
– Ruolo dei violoncelli e importanza dei vari leggii: il primo violoncello, il secondo violoncello, il terzo violoncello, il terzo e l’ultimo leggio;
– Come suonare in orchestra: ritmo, diteggiature, distribuzione dell’arco e delle arcate, pizzicato, come seguire e guidare, gerarchia dell’ascolto. Verrà fatto anche un accenno alla stilistica;
– Rapporto tra Spalla e il direttore d’orchestra.

Oggetto di studio del seminario saranno i seguenti passi orchestrali:
– Wolfgang Amadeus Mozart, “Sinfonia n. 40”
– Ludvig van Beethoven, “Sinfonia n. 5” (secondo movimento)
– Felix Mendelssohn Bartholdy, Scherzo da “Sogno di una notte di mezza estate”
– Franz Von Suppè, Solo dall’Ouverture “Dichter und Bauer”
– Pëtr Il’ič Čajkovskij, “Sinfonia n. 4” (primo movimento)
– Dmitrij Šostakovič, “Sinfonia n. 5” (primo e quarto movimento)
– Giuseppe Verdi, “Offertorio” dalla Messa da Requiem
– Gioachino Rossini, solo dei violoncelli dall’Ouverture dell’opera “Guillaume Tell”

Date e luoghi:
24 maggio dalle ore 10 alle ore 13 e dalle ore 14 alle ore 17 presso l’auditorium di San Fermo
Partecipazione aperta solo agli studenti interni al Conservatorio di Como, con iscrizione obbligatoria entro il 17 maggio

CURRICULUM VITAE DI MARIO SHIRAI GRIGOLATO

Mario Shirai Grigolato ha iniziato gli studi di violoncello con il Maestro Franco Zecchino e ha proseguito con il M° Sanarica Antonio conseguendo il diploma di violoncello presso il Conservatorio “Tito Schipa”di Lecce con il massimo dei voti. Ha poi proseguito lo studio del violoncello seguito dal M°Christian Bellisario e in seguito con il M° Marco Scano, docente del Conservatorio “G. Verdi” di Milano. Ha collaborato con l’Orchestra Lirico Sinfonica Salentina di Lecce e l’Associazione “Eur Pesaro” nel ruolo di primo violoncello e collaborato alle stagioni liriche del Teatro Verdi di Sassari e del Teatro Coccia di Novara, con l’Orchestra di Sanremo e l’Orchestra Comunale di Bologna. Nel 1996 ha superato le audizioni del corso di formazione dell’Orchestra Giovanile Italiana di Fiesole e dell’Orchestra Laboratorio Urbano di Bari. Nel 1997 ha partecipato alla tournée svoltasi ad Altenburger (Lipsia, Germania) con l’orchestra “Est West Internationale Musik Akademie & V”. Nel 1998 ha superato le audizioni di “Spoleto Festival” e dell’ “Accademia Filarmonica della Scala”, seguendo regolarmente i corsi di perfezionamento indetti da quest’ultima e superando l’esame finale con il massimo dei voti. Finalista nei concorsi di varie orchestre tra cui il Teatro alla Scala e La Fenice, ha conseguito l’idoneità presso l’Orchestra dei Pomeriggi Musicali nel ruolo di violoncello di fila e concertino dei violoncelli e nel 1999 come violoncello di fila presso l’Orchestra Sinfonica di Milano G. Verdi, di cui fa parte stabilmente. Ricopre il ruolo di concertino dei violoncelli fino al 2007, e, da quell’anno in poi, di Primo Violoncello. Fa parte del quartetto d’archi “I solisti de La Verdi”.