In Eventi passati

Seminario

Incontro con il compositore Giacomo Manzoni

Giovedì 14 ottobre, 10:00-13:00 e 14:00-17:00  | Conservatorio di Musica G. Verdi di Como

L’incontro è rivolto in particolare agli allievi delle classi di Composizione e Musica elettronica e si propone di presentare una delle figure più rappresentative della musica italiana del secondo Novecento: Giacomo Manzoni. Attraverso le parole e la musica del compositore stesso il progetto si articolerà in un incontro di 6 ore circa suddiviso due momenti:

  • Presentazione da parte del Maestro del proprio lavoro al mattino
  • Conversazione col Maestro in forma di intervista condotta dai docenti referenti del progetto: Caterina Calderoni e Walter Prati.

La frequenza è obbligatoria per gli studenti iscritti ai corsi di Composizione. L’incontro è peraltro aperto agli altri studenti del conservatorio e a utenti esterni.

L’iscrizione, da farsi entro il 7 ottobre, è gratuita per tutti gli studenti interni iscritti al Conservatorio di Como e per gli ex studenti laureati a partire dal 2019, mentre per gli uditori esterni si richiede il versamento di 40 €.

GIACOMO MANZONI

Nato a Milano nel 1932, docente di Composizione presso il conservatorio di Milano, critico musicale dell’Unità (1961-66). Segnato e profondo divulgatore della figura di Arnold Schönberg e in genere della Scuola di Vienna, è autore di opere per teatro (La Sentenza, un atto di E. Jona, 1960; Atomtod, ancora su libretto di Jona, 1965; Per Massimiliano Robespierre, su testi vari e con la collaborazione di L. Pestalozza e V. Puecher, 1975) e di composizioni orchestrali (Ombre, dedicato a Che Guevara, 1967-68; Parole da Beckett, 1971; Modulor, 1979; Ode, 1982; Sembianti, 2003). Tra i suoi libri Guida all’ascolto della musica sinfonica (1967), A. Schönberg. L’uomo, l’opera, i testi musicali (1975), oltre a traduzioni di scritti dello stesso Schönberg e di Adorno. Nel 2007 alla Biennale di Venezia Musica ha ricevuto il Leone d’oro alla carriera.