In Eventi, Eventi 2021-2022, Laboratori & Masterclass, Slider Home

Masterclass

Il teatro della voce

Il dipartimento di Composizione propone un seminario sulla scrittura vocale tenuto dal M° Laura Catrani. La partecipazione – obbligatoria per gli studenti di Composizione – è aperta a tutti gli studenti interni del Conservatorio e ad eventuali studenti esterni.

Gli incontri saranno dedicati all’approfondimento degli aspetti della vocalità del cantante-attore e della scrittura di testi teatrali per voce, con particolare riferimento ai lavori per voce sola. Il programma spazierà dal repertorio medievale di Hildegard von Bingen a quello della seconda metà del Novecento di Luciano Berio, Cathy Berberian, Niccolò Castiglioni e John Cage. Il seminario verrà introdotto dall’esecuzione di Vox in Femina di e con Laura Catrani, accompagnato da immagini e video di Francesco Lupi Timini e Lucio Basadonne.

L’appuntamento è previsto per il 28 e 29 gennaio 2022:
il 28.01 dalle 11:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00;
il 29:01 dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 17:00, presso l’Auditorium del Conservatorio di Como.
Il seminario è gratuito per gli studenti interni e aperto agli esterni: €50 (solo uditori).
La scadenza per l’iscrizione è fissata al 21/01/2022.

Laura Catrani

Apprezzata come interprete di riferimento per il repertorio del Novecento e contemporaneo, duttile e musicale nella doppia veste di cantante e attrice, Laura Catrani ha intrapreso in giovane età gli studi musicali, diplomandosi a pieni voti in Canto e in Musica Vocale da Camera presso il Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano. È stata protagonista di numerose esecuzioni di compositori moderni e contemporanei e di opere in prime mondiali, quali “Il dissoluto assolto” di Azio Corghi (Teatro La Scala di Milano), “Leggenda” e “Il suono giallo” di Alessandro Solbiati (Teatro Regio di Torino e Teatro Comunale di Bologna), “La metamorfosi” di Silvia Colasanti (Maggio Musicale Fiorentino), e “Il gridario” e “Forést” di Matteo Franceschini (Biennale di Venezia e Teatro Comunale di Bolzano). Nel 2009 presenta, in prima assoluta, il concerto-spettacolo a voce sola Vox in femina, che include brani scritti ad hoc da Matteo Franceschini e Alessandro Solbiati. Affianca al repertorio del Novecento anche quello operistico, distinguendosi nei ruoli mozartiani e settecenteschi. In concomitanza con gli studi musicali classici, si è inoltre formata come attrice alla Scuola di Recitazione Paolo Grassi di Milano e specializzata a fianco dei danzatori Avi Kaiser, Sergio Antonino e Valentina Moar con i quali ha realizzato diversi spettacoli di danza, teatro e canto. Invitata presso Conservatori e Istituzioni Musicali tiene frequentemente masterclass sulla vocalità contemporanea, con particolare riferimento alla composizione per voce sola. Dal 2017 è titolare del Workshop annuale “Il Teatro della Voce” presso il Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano. Ha inciso per le etichette Naxos, Stradivarius e Ulysses Arts.