In Eventi, Eventi 2021-2022, Slider Home

Festival pianistico

Il Festival Pianistico di S. Fermo rappresenta l’esito di un progetto didattico che ha visto coinvolta la Scuola di Pianoforte del Conservatorio di Como lungo l’anno accademico che volge al termine.
La rassegna, che propone dodici giovani pianisti impegnati in un vario repertorio che va da J.S. Bach a John Adams, si sviluppa attraverso quattro appuntamenti, caratterizzati ciascuno da un diverso aspetto formale, stilistico, narrativo, poetico.
Dai dèmoni di tre tra i più rilevanti compositori che percorsero, e per vie così diverse, gli anni immediatamente successivi alla prima rivoluzione russa, agli eroismi post-beethoveniani, vittorughiani e byroniani, attraverso un viaggio tra i mutevoli aspetti che seppe assumere la Regina delle Forme tra la fine del ‘700 e gli anni ’40 del secolo scorso (ma senza dimenticare la “variazione continua” schönberghiana e post-brahmsiana, o la process music dei minimalisti), passando ancora attraverso strategie d’apertura bachiane e romantiche (e poco stupisce che un Préambule ritorni poi come fantasma e sotto le mentite spoglie di Pause appena prima della fine di un ciclo), fino all’esplosione della libera soggettività della Phantasie, quella facoltà molteplice, dote e dannazione del genio romantico, in grado da sé di generar finzioni: la «dea dei fiori che assicura l’ordine dei calici, dai quali i pollini mescolati fanno schiudere nuove fioriture», così Jean Paul. Questo viaggio tra forme e deformità, tra programmaticità evidenti o appena accennate, non dimentica neppure tre importanti anniversari che cadono tra questo e il prossimo anno: i
centocinquant’anni dalla nascita di Alexandr Skrjabin e di Sergej Rachmaninov, e i duecento anni dalla morte di E.T.A. Hoffmann, narratore, critico musicale, compositore, incisore, uomo di teatro: senza i suoi dèmoni, i suoi doppi, i suoi gatti e i suoi fantocci, senza le sue fantasie il Romanticismo europeo non sarebbe mai stato quello che oggi tutti conosciamo.

R. Principe

18 settembre, ore 17:00

EROI E DEMONI
G. L. Gervasini, E. Lotti, L. Poncia
Musiche di Beethoven, Liszt, Prokofiev,
Rachmaninov, Scriabin

25 settembre, ore 17:00

SONATE, VARIAZIONI
P. Nicolaci, A. Turboli, F. Zago
Musiche di Adams, Beethoven, Copland,
Mozart, Prokofiev, Webern

2 ottobre, ore 17:00

TRA PRELUDI E PREAMBOLI
S. Cereda, R. Dell’Oro, C. Griante
Musiche di Bach, Schumann,
Rachmaninov

9 ottobre, ore 17:00

PHANTASIEREN
A. D’Andrea, G. Folini, S. Zanoletti
Musiche di Chopin, Mozart, Schumann

Tutti i concerti si terranno all’Auditorium di San Fermo della Battaglia.

I nostri partner

Teatro Sociale di Como
Partner artistico istituzionale

Orchestra Sinfonica di Milano

Dipartimento di Musicologia e Beni culturali dell’Università degli Studi di Pavia
Sede di Cremona

Achrome Ensemble

Palazzo Arese - Borromeo