Diego Dauria (in arte D’Auria)CANTO

Nato a Buenos Aires da genitori italiani, studia nella Scuola Superiore di Belle Arti, contemporaneamente si laurea in Medicina V. (lavorando come epidemiologo per l’Organizzazione Mondiale della Sanità). Trasferitosi in Germania studia nella Scuola superiore di musica di Francoforte (Musikshochschule).Privatamente con Alfredo Kraus, Horacio Amaury e Piermiranda Ferraro.
Debutta in Francia con il “Wozzeck” d’Alban Berg il suo vastissimo repertorio di più d’ottanta ruoli (opera, operetta, zarzuela, oratorio ecc.) spazia dagli albori dell’opera (Monteverdi) al belcanto italiano (Rossini,Donizetti, Bellini) al verismo (Puccini, Mascagni ecc), per finire con la musica moderna e contemporanea (Berg, Testi, Dallapiccola, Petrassi ecc.).Nei primi anni canta prevalentemente il repertorio d’agilità per poi dedicarsi al repertorio puramente lirico,Gaetano Donizetti è l’autore da lui più eseguito (dodici titoli).
Frequentemente si esibisce nel repertorio francese: Les contes d’Hoffman, Lodoiska, La muette de Portici, Faust, Les Danaides, ecc e nel repertorio Tedesco: Tannhauser, Capriccio, Salome ecc.
Come detto precedentemente Diego D’Auria è un vero specialista del repertorio donizettiano canta non solo le opere più conosciute:
”Elisir d’amore”,”Lucia”,”Don Pasquale”,“La favorita”ma anche opere poco eseguite come:
“Lucrezia Borgia”,”Roberto Devereux”,“Maria Stuarda”,”Requiem per la morte di V.Bellini” o addirittura opere mai eseguite in tempi moderni dalla morte dell’autore come: “Imelda de Lambertazzi”, “Torquato Tasso” o “Adelia”
Canta in TUTTI GLI ENTI LIRICI ITALIANI  ed in altri 24 paesi: Spagna ( Liceu, Sabadell, La Coruna) USA (Carnegie Hall, San Diego, New Jersey), Francia (Nizza, Strasburgo, Besancon) Portogallo (Lisboa Fondazione Goulbelkian), Svizzera (Zurigo, Ginevra, St Gallen ecc), Belgio, Bruxelles (La Monnaie), Liegi, Svezia (Drottningholms Theater), Egitto (Cairo Opera) ecc.
Come docente partecipa a numerosi Masterclass di tecnica vocale (fondamentale e avanzata) e d’interpretazione, specialmente nel repertorio donizettiano “Donizettti e il suo tempo” in Italia, Dubai, Argentina, USA, Peru, Spagna (Fondazione Gredos,Centro de Musica creative,Universidad Princesa Maria Cristina),Lugano (CH) ecc.
Attualmente è docente di canto al Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Como, precedentemente ha lavorato al Conservatorio “Luigi Canepa”di Sassari,nel Conservatorio “Nicola Sala” di Benevento dal anno 2009 al 2014, nell’anno 2012/2013 ha lavorato con l’ISSM “Donizetti” di Bergamo (Contratto di collaborazione), Nello scorso anno scolastico 2017/2018 ha insegnato al Conservatorio “G. Verdi” di Milano. E stato direttore artistico della Fondazione “Gallarate città 1860” (Teatri “Del Popolo e “Vittorio Gassman”)
D;D lavora con: R.Muti, B.Bartoletti, J. Tate, C. Franci, E. Muller, R. Bonynge, E. Queller, C. Campori, F. Luisi, R. Abbado, P. Steimberg, A.Guingal, J.P.Ponnelle, A Zedda, E.Dara, P.L.Pizzi, G.Aulenti, L.Pavarotti, M.A, Gomez Martinez, G. Kuhn, V. Puecher, G. Cobelli, B. De Tomasi, G. Marcucci, A. Fasini, M.Horne, A. Baltsa, K.Ricciarelli, S. Verret, D. Dessy, R. Bruson, G. Zancanaro, K. Riderbusch, G. Jones, A. Varnay, F. Uhl, J. Altmayer, G. Del Monaco ecc.