Antonio GrandeTEORIA DELL'ARMONIA E ANALISI
Ha studiato Composizione con Franco Donatoni e Analisi musicale con Marco De Natale. Membro dal 2012 del Comitato Scientifico del GATM, dal 2018 è Direttore della “Rivista di Analisi e Teoria Musicale” (RATM). Ha scritto numerosi articoli analitici per le riviste “Analisi” (Ricordi), “Spectrum” (Curci), RATM (Lim), Quaderni dell’Istituto Liszt, De Musica (Università di Milano).
Ha pubblicato “Il moto e la quiete. Dinamica delle strutture musicali in età tonale” (Aracne, 2011), un’indagine ad ampio raggio sugli aspetti temporali nella musica tonale. Un volume più recente, “Lezioni sulla Forma Sonata. Teoria e Analisi”, è uscito per UniversItalia (Roma, 2015). Attualmente si occupa del passaggio dalle sintassi tradizionali alle nuove forme di organizzazione tonale tra ‘800 e ‘900.
Ha partecipato alla IX Conferenza Europea di Analisi Musicale (EuroMAC 2017) con una relazione sull’eredità di Liszt in Scriabin e con un progetto di ricerca collettivo sui rapporti tra Analisi ed Esecuzione. E’ membro del Comitato Scientifico del “Porto International Symposium” di Analisi e Teoria Musicale che si terrà presso l’Università Cattolica Portoghese nel Marzo 2019.
Ha svolto docenze Erasmus presso il Conservatorio Superiore di Malaga e la Hochschule für Musik di Mannheim con ricerche sui fondamenti cognitivi della teoria musicale e la scrittura tardo tonale. Ha quindi svolto un programma sulle teorie neo-riemanniane presso la Yasar University di Izmir (2014), la Latvijas Muzikas Akademija di Riga (2016) e la Estonian Academy of Music di Tallinn (2017). Nel 2016 ha collaborato ad un progetto di ricerca con il Centro di Musicologia Sistematica dell’Università di Graz (Austria).
Insegna Materie Analitiche al Conservatorio “G. Verdi” di Como ed è docente al Master di Analisi e Teoria Musicale presso l’Università della Calabria.