Alessandro ZignaniSTORIA DELLA MUSICA

Nato a Rimini. Scrittore, musicologo, drammaturgo e germanista.
Ha pubblicato, presso Guaraldi, I mondi paralleli (segnalato al Premio “Isola bella- Golfo Borromeo”); La musica del mondo; Telemaco, l’odissea della scuola (Segnalazione d’onore al Premio “Firenze Europa”); L’orecchio interiore (Premio Internazionale “Maestrale-Marengo d’oro” 2001); Traduzione spagnola, El oido interior); presso Raffaelli La danza di Arione; presso AIEP La porta chiusa in cielo; presso Zecchini Il canto sospeso: libro dei contrappunti musicali (Premio Internazionale “Maestrale-Marengo d’oro” 2003); Il divertimento e l’estasi: libro dei labirinti musicali; Manuale di sopravvivenza per il musicista classico; S.P.A.S.M.O. Percorso enigmatico di alfabetizzazione musicale; Dimitri Mitropoulos: una luce che incatena il cielo, Herbert von Karajan: il musico perpetuo (“il miglior libro su Karajan mai scritto. Zignani, ormai, va considerato un maestro”: Quirino Principe, Il Sole-24 ore); A.S.S.U.R. D.O. Ricognizione paradossale nella didattica di ogni conservatorio; Carlo Maria Giulini: una demonica umiltà; Le parrucche di Hoffmann; Leonard Bernstein: un’anima divisa in due; Carlos Kleiber: il tramonto dell’Occidente; Il suono rivelato: una storia della musica; Musiche incompiute. Di che cosa è morta la musica classica; Claudio Abbado: le opere i giorni; La storia negata. Musica e musicisti nel Ventennio fascista; La musica prima del suono; Il secondo manuale di sopravvivenza per il musicista classico; presso L’Epos Wilhelm Furtwängler: il suono e il respiro (seconda edizione, Florestano editore); presso Florestano Le città della musica; Il sogno di Hamnet , Il richiamo dell’angelo: cinque pezzi fantastici su Robert Schumann; L’ombra di Clara; Asrael; Sentinella del giorno; La materia del mondo; Il canto della terra: Freud e Mahler, il romanzo degli addii; Il cielo sopra la musica. Anton Webern a Dresda (segnalazione speciale Premio Fondazione “Mario Luzi”; presso Bastogi Di nessun domani. Direttore editoriale della collana “Viaggio d’inverno”, per Simplicissimus Book Farm, vi ha pubblicato Abraxas; Capriccio sopra la lontananza; Spinoza: un’apologia del mondo creato; Manuale di metafisica elementare: L’amore difforme; Alla maniera di Escher; Teatro; La memoria degli altri. Presso Tombolini editore ha pubblicato Il teatro delle ombre e Abraxas. Ha curato il volume di Marino Sanarica Lorenzo Perosi (Guaraldi). Ha collaborato ai volumi Mussorgski in Italia (Guerini) e Bernstein in Italia (Guerini). Ha collaborato anche al volume Niccolò van Westerhout (Florestano). Ha realizzato per la Camerata Anxanum un CD-ROM sulla vita e l’opera di Michele Mascitti.
Ha tradotto Schopenhauer La filosofia all’università (MUP editore); Nietzsche, Al di là del bene e del male (Rusconi); Trakl, Barbablù e teatro (Guaraldi). Ha curato l’antologia in quattro volumi I racconti dell’anno Mille (Guaraldi). Inoltre ha pubblicato presso Logos Nietzsche: idee per il nuovo millennio e Seneca: idee per il nuovo millennio. Numerose altre traduzioni riguardano la liederistica di Schubert, Schumann, Mahler e altri. Ha condotto per otto anni un laboratorio universitario di Traduzione Letteraria, master per i laureati in Lingue e Letterature Straniere.

Allegato

A lungo caporedattore delle riviste “Cd Classica”, “Orfeo”, “Audiophile”, ha collaborato anche con “Opéra International” e “Musica”, per un totale di oltre duecento articoli e saggi dedicati, in particolare, alla direzione d’orchestra. Collaboratore delle riviste “ClanDestino” e “Chimera”, è stato finalista al premio di poesia “Forum” e vincitore del premio “Satyagraha”. Ha inoltre collaborato con “Il Resto del Carlino”, “Il Ponte”, il “Corriere di Romagna”. Decine le conferenze in teatri e associazioni culturali italiane. Ha collaborato con il “Teatro alla Scala”, il “Teatro Massimo” di Palermo, il “Teatro Bellini” di Catania, la “Sagra Musicale Malatestiana” di Rimini, la “Coppa Pianisti” di Osimo, il Teatro “Pavarotti” di Modena e altri. Ha collaborato al progetto di Logos “Wordtheque”: biblioteca on-line di testi della letteratura mondiale; sempre per Logos, ha curato una rivista musicale on-line, “NoteNet”, e pubblicato un Manuale di traduzione letteraria e un Vocabolario della musica. Ha collaborato con il portale “MusicaPrima”.
Ha insegnato Storia del Teatro Musicale, Storia della Musica e Strategie dell’Interpretazione (Psicologia della Musica) presso il Conservatorio “Nino Rota” di Monopoli, e Storia della Musica, Storia del Teatro Musicale, Storia e Analisi del Repertorio per Archi, Psicologia della Musica presso il Conservatorio “Bruno Maderna” di Cesena. Attualmente insegna al Conservatorio “Gioachino Rossini” di Pesaro. Ha scritto e diretto un film, L’arte della fuga, per il Teatro Sperimentale di Spoleto, nell’ambito dell’omonimo progetto europeo presieduto da Luciano Berio. Per il teatro ha scritto e messo in scena Il sogno di Prometeo, Viaggio d’inverno, Bilitis o dell’amore ebbro, La sonata a Kreutzer, Il re degli elfi. Da Il richiamo dell’angelo è stato tratto un fortunato spettacolo teatrale, Mia dolcissima Clara. Un suo radiodramma, Mia madre in maggio, è stato finalista al Premio “Candoni”. I suoi libri sono stati recensiti su RAI-Radio Tre, RAI-TG 2, Radio della Svizzera Italiana, Radiotelevisione Australiana, La Stampa, La Gazzetta di Parma, Il Tempo, Il Mattino, La Repubblica, la Nuova Rivista di Musicologia, la Gazzetta del Mezzogiorno, Il Sole-24 ore (quattro articoli di Quirino Principe), Musica, Suonare News, e molte altre testate.