home » didattica » docenti » michelangelo gabbrielli
michelangelo gabbrielli

Michelangelo Gabbrielli MICHELANGELO GABBRIELLI si è diplomato in 'Musica corale e direzione di coro', 'Organo e composizione organistica' presso il Conservatorio di Musica «Luigi Cherubini» di Firenze. Ha conseguito i diplomi di 'Composizione polifonica vocale' e di Composizione presso il Conservatorio di Musica «Giuseppe Verdi» di Milano. Nello stesso conservatorio si è diplomato, con il massimo dei voti e la lode, in Musicologia.

Ha fondato e diretto per diversi anni il Coro «Carthusia Florentiae», dedito allo studio e all'interpretazione del canto gregoriano nella Certosa di Firenze dove ha svolto anche attività di organista. È stato organista e istruttore del coro presso la Cappella Musicale S. Rufino del Duomo di Assisi, con la quale si è esibito in numerosi concerti in Italia e all'estero; a Milano ha collaborato, come direttore ospite o sostituto, con diversi gruppi corali. Fra questi particolarmente intensa è stata la collaborazione, come maestro sostituto, istruttore del gruppo maschile di canto gregoriano e responsabile della ricerca musicologica, con il gruppo vocale «Musica laudantes» con il quale ha preso parte a numerose esecuzioni anche in collaborazione con i direttori Carlo De Martini, Giovanni Antonini, Arnold Bosman e le orchestre «Il Quartettone», «Il Giardino Armonico» e «Musica Rara».

Come direttore ha curato prime esecuzioni moderne di raccolte polifoniche di autori del passato dei quali ha curato anche le edizioni critiche e prime esecuzioni di composizioni di importanti autori contemporanei. Fondatore del coro dell'Accademia Musicale «Camille Saint Saëns» di Crosio della Valle (VA), composto da giovani musicisti, ha svolto con questo un'intensa attività concertistica. Fra le varie esibizioni si segnalano quelle del maggio 2007 in Vaticano per la 'V Giornata Mondiale della Gioventù' presieduta da Benedetto XVI, quella dell'agosto del 2008 nella cattedrale di S. Rufino ad Assisi, le esecuzioni in S. Abbondio a Como per la prima assoluta della Missa Comacina di Irlando Danieli (ottobre 2008) e l'esecuzione dell'oratorio Paulus, sempre dello stesso autore e sempre in prima assoluta, in S. Ambrogio a Milano (giugno 2009).

È curatore di edizioni critiche di musiche del passato - alcune delle quali prime edizioni moderne - in particolare polifoniche e ha al suo attivo diverse pubblicazioni di carattere storiografico. Sue edizioni di musiche del passato sono edite, fra gli altri, da Ut Orpheus. Al momento è impegnato nella cura degli Opera Omnia di Giulio Belli per il Corpus Musicum Franciscanum. Suoi importanti lavori di ricerca musicologica e di analisi sono editi in collane e in ambiti della Società Italiana di Musicologia. Fra questi si segnalano i contributi al CD rom sul Novecento musicale italiano con un'analisi sui Goethe-Lieder di Luigi Dallapiccola, e al Dizionario degli Editori Musicali Italiani dal 1750 al 1930; ha contribuito anche alla realizzazione di un volume monografico della rivista «Studi Ispanici» dedicato alla musica su testi spagnoli di autori non iberici con analisi di lavori di Luigi Dallapiccola, di Irlando Danieli e di Riccardo Luciani.

Dedito anche alla composizione, conta pubblicazioni di musiche corali e strumentali e alcune incisioni. Ha collaborato con alcune riviste musicali in qualità di saggista e critico («Hortus Musicus», «La Cartellina», «L'Offerta Musicale»), mentre collabora attualmente con la «Rivista Italiana di Musicologia» e con «Civiltà Musicale»; per quest'ultima è stato incaricato di curare un numero monografico dedicato ai rapporti fra musica e architettura.

È stato docente di 'Esercitazioni corali' presso il Civico Istituto Musicale Pareggiato «Giacomo Puccini» di Gallarate (Varese) e presso il Conservatorio «Stanislao Giacomantonio» di Cosenza. Nell'ambito del Triennio di 'Direzione di coro' del Conservatorio di Milano ha tenuto corsi di 'Direzione di coro' e di 'Storia e analisi dei repertori corali' e, in seno al Conservatorio di Cosenza, per lo stesso triennio, oltre a questi corsi, è tuttora docente di 'Tecniche di composizione per il coro (contrappunto rinascimentale)' e di 'Semiografia antica'. È titolare della cattedra di 'Esercitazioni corali' presso il Conservatorio «G. Verdi» di Como e, nello stesso, docente di 'Semiografia antica' per il Triennio e per il Biennio di 'Direzione di coro'.


elenco docenti del conservatorio di Como