afam - alta formazione artistica e musicale home
Home » Biblioteca » premessa

biblioteca del conservatorio di como


premessa


La Biblioteca del Conservatorio di Como, istituita nel 1997, è specializzata nel settore musicale e musicologico, al servizio delle attività didattiche e di ricerca proprie dell'Istituzione.

Il servizio di biblioteca - attivo tutti i giorni dalle ore 9.00 alle 18.00 (sabato dalle 9.00 alle 13.00) - è rivolto non solo agli allievi e ai docenti, ma anche al pubblico esterno. L'iscrizione è gratuita. Oltre alla consultazione in sede, gli utenti possono usufruire del prestito a domicilio, nei limiti consentiti dalla normativa in vigore e dalle esigenze didattiche.

La biblioteca possiede attualmente circa 20.000 volumi divisi nei due principali settori: musica a stampa (partiture, parti, spartiti...) e materiale librario (letteratura storico-musicologica, didattica, saggistica specializzata, testi di divulgazione...).

La dotazione audio-video comprende CD e DVD musicali: in sede è possibile l'ascolto, la visione e la lettura simultanea delle composizioni utilizzando le postazioni multimediali e i collegamenti web disponibili full-time. Il materiale audio supera le 10.000 unità; oltre alla sezione principale, rivolta al repertorio classico e colto (che spazia dal Medioevo alla musica contemporanea), specifiche sezioni in compact disc sono dedicate ai generi jazz, pop-rock, etnico e della musica da film. Il settore DVD - che propone concerti, recital, opere liriche, monografie sui grandi interpreti - supera le 700 unità. La Biblioteca è inoltre abbonata ad oltre 80 testate periodiche, comprendenti riviste specializzate e di divulgazione, italiane ed estere.

La Biblioteca è depositaria di alcuni fondi speciali:

  • «Fondo Mompellio», letteratura musicologica;
  • «Fondo Lupo», musica vocale e repertorio flautistico;
  • «Fondo Virgilio e Attilio Ranzato», partiture manoscritte e a stampa dei due compositori legati alla città di Como;
  • «Fondo Roberto Zanetti», musica in partitura e letteratura musicologica;
  • «Fondo dell'Orchestra Stabile di Bergamo», materiali d'orchestra completi relativi al repertorio sinfonico, classico e romantico;
  • «Fondo dell'Associazione Carducci di Como», spartiti otto-novecenteschi di musica vocale e strumentale.

Il magazzino della biblioteca si è dotato nel 2010 di nuove scaffalature mobili compattabili, incrementando la quantità dei ripiani disponibili di ulteriori 500 metri lineari. I cataloghi della biblioteca, costantemente aggiornati, sono disponibili on-line in precatalogazione sul sito web. La biblioteca aderisce alla rete di SBN (Servizio Bibliotecario Nazionale) grazie ad un apposito finanziamento ottenuto da Regione Lombardia.

Il Conservatorio di Como è particolarmente interessato all'utilizzo delle nuove tecnologie. Anche per questo motivo la Biblioteca del Conservatorio di Como è stata la prima a proporsi con un proprio catalogo on line strutturato appositamente in modo amichevole per facilitare le ricerche dei musicisti (per le ricerche più approfondite, naturalmente si raccomanda la consultazione delle basi internazionali, in particolare di SBN).
Ed anche per questa ragione una delle caratteristiche di queste pagine è l'attenzione alle risorse in Internet, per la quale abbiamo creato una apposita sezione di link denominata "Biblioteca Musicale Virtuale", una sorta di portale alle risorse musicali nel web Il gradimento di questo sito è testimoniato dal notevole numero di accessi: oltre 60.000 visitatori all'anno.

In sede sono disponibili numerosi computer per la consultazione dei cataloghi e per la libera navigazione in Internet per tutte le ricerche in ambito artistico musicale.


Copyright © Conservatorio di Como, 2013 | aggiornamento pagina: 13.3.2014